Giovanni Pitruzzella, presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, e il presidente dell’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria Giorgio Florida, fanno il punto sull’importanza di una pubblicità corretta ai tempi della crisi più dura degli ultimi 50 anni.

“L’e-commerce sta prendendo sempre più piede – riflette Pitruzzella – Ma il mondo di Internet, per ora, rimane caratterizzato più da una forte voglia di libertà che da una necessità diffusa di avere delle regole. E’ per questo che il nostro impegno deve essere concentrato soprattutto in questo campo. Il web si presta di più rispetto agli altri mezzi di comunicazione ad una pubblicità scorretta. E noi non possiamo fare altro che agire con gli strumenti che abbiamo a disposizione: le sanzioni che mirano a colpire chi vende prodotti diversi rispetto a quelli che mette in vetrina.” [leggi tutto]

 

Fonte: Spot&Web