MyWhere è una rivista online, un esempio di diario post-moderno: una visione di piccoli atti creativi resi possibili dalla magia di internet. La sfida è di introdurre in un mercato saturo di informazioni e contenuti, la res che non c’è. Il tentativo è di far rivivere il diario proprio grazie allo strumento che si pensava averlo distrutto: internet. L’autore di MyWhere posta pensieri, riflessioni che lo aiutano nella crescita, argomenti che vuole interiorizzare entrando in sincronia immediata con i fruitori.

 

 

I commenti sono chiusi